ricettario

Chiacchiere di Carnevale

Mese di febbraio, mese di carnevale.
Non potevamo non offrirvi la ricetta del dolce croccante e friabile, ma soprattutto re indiscusso del carnevale: la chiacchiera!
In Emilia si chiamano sfrappole, in Trentino crostoli, il Lombardia lattughe, in Toscana cenci ed in Veneto galani. Qualsiasi sia il loro nome, in tutta Italia quando arrivano in tavola le chiacchiere significa solo una cosa: è iniziato il periodo carnevalesco.
Vediamo la ricetta perfetta per creare delle ottime chiacchiere di carnevale:

Tempo:

70 Minuti

Persone:

6/8

Difficoltà:

MEDIO - FACILE
2

Ingredienti

  • 500 Gr. di farina 00
  • 140 Gr. di zucchero a velo
  • 3 Uova Avimed
  • 1 Albume d'uovo Avimed
  • 4 Cucchiai di olio di semi
  • 1 Bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale
  • 1 Arancia, o limone in alternativa
  • 60 Ml di grappa o rum
  • Olio di semi per la frittura
  • Zucchero a velo per la guarnizione

Preparazione

  • Step 1

    Versate la farina 00 e lo zucchero in una ciotola, aggiungendo un pizzico di sale e la buccia grattugiata dell’arancia. È possibile utilizzare in alternativa anche la buccia grattugiata di un limone. Amalgamate il tutto versando anche le 3 uova intere, 4 cucchiai di olio, la bustina di vanillina e la grappa o il rum.

  • Step 2

    Montate a neve l’albume di un uovo ed una volta pronto incorporatelo agli altri ingredienti cercando di impastare il tutto per formare un panetto. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per mezz’ora a temperatura ambiente.

  • Step 3

    Una volta che l’impasto ha riposato, potrete staccarne un piccolo pezzettino alla volta ed iniziate a schiacciarlo a mano, o ancora meglio con l’utilizzo di una macchina sfogliatrice, cercando di ottenere sfoglie il più possibile sottili. Infarinate un po’ la sfoglia e tagliatela in piccoli rettangoli irregolari facendo cura ad inciderli al centro.

  • Step 4

    Nel frattempo preparate una padella dai bordi alti dove andrete a far scaldare abbondante olio per friggere. La temperatura ideale per la cottura delle chiacchiere di carnevale è di 175° centigradi. Raggiunta la temperatura, friggete le chiacchiere una o al massimo due alla volta.

  • Step 5

    Una volta pronte trasferite le chiacchere in un piatto rivestito da carta assorbente. Raffreddandosi le chiacchiere diventeranno croccanti e perderanno l'olio in eccesso. Adesso potrete ricoprire il vostro dolce con un’abbondante spolverata di zucchero a velo e godervi in compagnia il dolce di carnevale per eccellenza, croccante e friabile come fatto in pasticceria.