Un successo che non conosce sosta

  • Nel 2003 il consumo ha raggiunto 12 miliardi e 636 milioni di unità, 218 uova a testa, pari a 13,7 chili pro capite. Se si pensa che nei primi anni ‘50, ogni italiano in un anno mangiava appena 8 chili di uova si può immaginare quanto l’uovo sia considerato oggi un alimento ricco, sano, nutriente e digeribile.

  • Ma il maggior numero è a livello familiare, ne consumiamo almeno 140 a testa. L’industria, l’artigianato e le collettività hanno assorbito 4 miliardi e 521 milioni di pezzi (36% circa del totale).
  • Naturalmente è da precisare che gli italiani consumano le uova soprattutto attraverso pasta, dolci, creme ed altre preparazioni alimentari: pari a 78 uova a testa.